affaticamento

L’affaticamento è un problema ormai banalizzato e sicuramente supersviscerato,purtroppo per alcuni diventa sindrome da affaticamento cronico, ed allora le terapie devono essere piu’ incisive

Rimane comunque un sintomo e come tale lo affronteremo con bagni al Rosmarino( bastano 2-3 gocce di olio essenziale in acqua, oppure ci sono delle fantastiche pastiglie effervescenti di un ditta tedesca vendute in erboristeria) al mattino e posizione di yoga per la costituzione Vata (si trovano nei vari manuali),

colazione leggera ma digeribile, con frutta fresca e secca e fiocchi di cereali, sarebbe meglio evitare troppo caffè, me se proprio non sopportate caffè d’orzo e tisane, allora prendete caffè a stomaco pieno.

Alle 13 (scherzo ma non troppo) pausa rigorosa di almeno un’ora con pranzo,anche qui deve essere piacevole ma non troppo pesante da digerire e poi 1 compressa di multivitaminico e del Rame-oro-argento in oligoelemento (tenere contenuto fialetta sotto la lingua qualche secondo),

pomeriggio verso le 5 thè leggero con miele e un po’ di zenzero alla sera doccia con abete rosso (anche qui 2-3 gocce di olio essenziale o la compressa effervescente),

prima di cena musica rilassante, cena a monopiatto o primo o secondo, e poi SMILE

by

Mi chiamo Laura Moroni, Il sito e quello che vedete nascono dalla mia passione per la Medicina Cinese e le medicine alternative tutte

Lascia un commento