Ansia, chi non la conosce alzi la mano!

Ahi ahi, problema spinoso l’ansia:  ubiquitario direi ormai! Comunque una delle cose più semplici da fare, in caso di ansia,visto che il consiglio “sta calmo” non serve proprio a niente quando siamo nel nostro marasma interno

terapia alimentare

Come dicevo una delle cose piu’ semplici è farsi supportare dalla alimentazione  usando cibi ricchi di zinco:semi di girasole, germe di grano, latte (quindi si alla classica colazione con cappuccino, e bicchiere di latte tiepido prima di coricarci), uova, pesce,fegato, funghi,spinaci,lievito di birra.

E questo variando anche a seconda delle stagioni, quindi in estate useremo sulle insalate il girasole, germe di grano, le scaglie di lievito, faremo colazione con latte fresco e durante la giornata useremo anche gli spinaci, sulla pasta o in insalata,

mentre in inverno, quando l’apporto proteico è maggiore useremo di piu’ le uova, il pesce, il fegato e i funghi

terapia orale

Consiglio inoltre delle fiale a base di Pappa Reale e Schisandra, basta una fiala al dì per la prima settimana, poi sono sufficienti 3 alla settimana,questo per un periodo almeno di 6 settimane per stabilizzare la situazione

terapia fisica

come terapia fisica dei bagni con olio essenziale di Lavanda, le 2-3 goccine di olio essenziale nell’acqua sono più carine, e un buon recupero notturno.

Inoltre consiglio degli esercizi di Pranayama, tecnica respiratoria dello Yoga,  il must è Nadi Sodhana,da eseguire al mattino e alla sera, e come insegno ai miei pazienti anche al bisogno!

by

Mi chiamo Laura Moroni, Il sito e quello che vedete nascono dalla mia passione per la Medicina Cinese e le medicine alternative tutte

Lascia un commento