Fame nervosa?

Per la Medicina Cinese  la fame nervosa si dice correlata a un mix di emozioni, calore interno o eccesso di Yang, e psicologia.
Sono 3 i punti che vengono usati di piu’ nel sintomo compulsivo

Per le emozioni abbiamo il 15 Vaso Concezione sulla linea centrale dell’addome, quasi ad altezza sterno.
Per il calore interno un punto del meridiano di Stomaco, il 40. E’ quasi a livello della caviglia sul lato esterno. Aiuta ad eliminare il calore eccessivo nella zona della digestione che tende a far aumentare il senso di fame.
E da ultimo il 18 Intestino Tenue, sulla guancia, quasi vicino al naso. Tratta ,anche se in maniera un po’ embricata, anche i problemi stress correlati ,essendo il meridiano accoppiato con quello del Cuore che rappresenta appunto la nostra mente.
Possiamo fare anche una piccola aggiunta dal mondo dei fiori…Agrimony come fiore di bach è molto utile nella fame nervosa delle persone apparentemente tranquille, mentre Holly è piu’ utile in quelle agitate.
Mentre come ingrediente utile c’è il dado da brodo, tanto famigerato. E’ utile perché agisce sul senso della sazietà.
Se osservate i cinesi finiscono il pasto con il brodo, non lo iniziano.

by

Mi chiamo Laura Moroni, Il sito e quello che vedete nascono dalla mia passione per la Medicina Cinese e le medicine alternative tutte

Lascia un commento