Parliamo del ginocchio oggi, prima vediamo cosa è e poi come è considerato in Medicina Cinese.

Pronti?

Se lo vediamo come struttura serve a collegare gamba e coscia.

E’ una delle articolazioni più importanti, e come tale può essere deposito di tossine metaboliche.

Inoltre a differenza del gomito, il cui movimento serve a farsi spazio,qui si parla di :”andare verso”, direzione, e quindi anche della forza fisica che bisogna usare per muoversi.

Tanti muscoli sono collegati a questa struttura, e va da sé la sua facile implicazione in traumi dell’apparato muscoloscheletrico.https://www.amazon.it/Pronto-Soccorso-della-Medicina-Naturale-ebook/dp/B086C9RHBL/ref=sr_1_2?adgrpid=1289727492225547&dchild=1&hvadid=80608054391008&hvbmt=bp&hvdev=c&hvlocint=226&hvlocphy=1911&hvnetw=o&hvqmt=p&hvtargid=kwd-80608172736210%3Aloc-93&keywords=laura+moroni&qid=1633965732&qsid=260-6007424-2243108&sr=8-2&sres=B00H4JOOYS%2CB086C9RHBL%2CB01DWPD9A2%2CB08963R1TT%2CB087387WDJ%2CB086MCLH3Y%2CB08VJDYN6V%2C8821451119%2C882143690X%2CB079SD1DKZ%2C8821439720%2CB00FX44T1Y%2C8876258612%2C8846834429%2CB08P4B8GGT%2C8473390059%2CB07T2PJDLQ%2C8880120603%2CB01A61DCGQ%2C8897226590&srpt=ABIS_BOOK

In Medicina Cinese è invece visto come una struttura, che seguendo lo schema:

-Cielo

-Uomo

-Terra

corrisponde al livello uomo.

Cielo sono le spalle e le anche, nell’uomo abbiamo ginocchia e gomiti, mentre alla terra rispondono polsi e caviglie.

Questa visione ci fa capire che i problemi di spalle ed anche possono avere collegamenti anche con cose del passato, o se vogliamo dire meglio, anche karmiche.

Le caviglie e i polsi raccontano del contatto col suolo, attraverso i piedi che ci tengono a terra. Ed attraverso le mani, con le quali gattoniamo da piccoli per poi alzarci in piedi.

Per il settore uomo, come dicevo,è implicata maggiormente una partecipazione della persona in quanto tale.https://www.lauramoroni.com/riprenditi-la-colonna/

Sgomitare significa farsi spazio, oppure prenderselo se non te lo danno.

Invece il ginocchio è una barriera importante per la possibilità di movimento, quindi di evoluzione e cambiamento.

Altra visione è quella di considerarlo come possibilità di spiccare un salto e quindi cambiare, risolvere una situazione, qualcosa che non va.

Non ho ancora provato di persona ma dei miei stimati colleghi dicono che usando un punto proprio sul ginocchio, il 33GB(barriera yang del ginocchio) e uno sulla pianta del piede l’1 di Rene, sono riusciti a sbloccare situazioni non solo inerenti il ginocchio struttura, e il dolore, ma anche la possibilità di muoversi, di saltare è stata messa in moto e decisioni di vita sono state prese.