Cistite….?ask doctor

Eccola, è arrivata anche lei, la cistite! E’ terribile perché i dolori son spesso lancinanti, proprio come coltelli, provate ad intervistare un gentile donzella che l’ha avuta

Spesso è la presenza concomitante di sangue che spaventa, ma è semplicemente un segnale delle mucose interne fortemente infiammate. Segnala la rottura delle pareti di piccoli vasi sanguigni e fa parte dei processi infiammatori tutti.

Se non è troppo acuto il dolore e se non c’è anche perdita di sangue ce la possiamo cavare con un po’ di riposo Quindi tisana di Uva Ursina, direi almeno 3-4 tazze nella giornata, così introduciamo anche un po’ di liquido che lava .E delle gocce a base di Ginepro, con il macerato glicemico bastano 30 gocce ogni 15 minuti nell’acuto, per poi passare a 50 per 3 volte al dì come mantenimento per almeno 2 giorni. Se c’è poco sangue basta aggiungere anche qualche granulo al dì di Ipecacuanha alla 5CH e della tintura di Hamamelis (30 gtt per 3 volte al dì)Altro suggerimento è niente di riscaldante nella dieta. Quindi molti succhi di frutta, latte e verdura, come base alimentare, al massimo del riso, per almeno due giorni

by

Il mio nome è Laura Moroni, Il sito e quello che vedete nascono dalla mia passione per la Medicina Cinese e tutte le medicine alternative

Lascia un commento