Intendo con convalescenza qualsiasi periodo post-: influenza, raffreddamenti, grosse incazzature, rotture sentimentali, e così via

Il suggerimento va per sciroppi a base di Genziana, che stimola digestione ed appetito sano, e di Mirabolano, che stimola la nostra grazionsa mente. Bastano 2 cucchiai al dì per tipo. Poi consiglierei più volte al dì dei bagni con ginepro, abete e rosmarino, bastano 2-3 gocce di olio essenziale nell’acqua della vasca, oppure ci sono quei fantastici postiglioni effervescenti da sciogliere nel bagno.

Mi dedicherei al sonno, alla musica e ad un’alimentazione leggera e variata e riderei molto.Farei sport, mediterei, vedrei amici e gente alla quale si vuole bene…

Se volete e avete la possibilità anche dei massaggi possono aiutare, di tutti i tipi

Se volete provare da soli direi di usare il Tuina:

-4 dita sotto il ginocchio, schiaccio e impasto il punto piu’ volte al dì

-alla base del collo, dietro, nel punto tra 7 cervicale e 1 dorsale, cioè dove si attacca la base, schiacciare forte